domenica 30 dicembre 2007

Derrik May@Matis - martedi 01/01

A Bologna si inizia l'anno nuovo con Derrick May, prevista una sua performance il prossimo 1 gennaio 2008 presso il Matis Club, nell'ambito di “ the one” una rassegna che vuole essere un percorso esplorativo della scena techno e delle sue sfumature, attraverso i suoi principali protagonisti. Il primo artista ospite è infatti una delle leggende della techno targata Detroit. PREZZI: intero € 35.00, ridotto uomo € 25.00, ridotto donna € 20.00, prevendita € 15
Tutti i prezzi sono senza consumazione. Omaggio con cons € 10. OMAGGI: n 1 per lista con un min di 20 persone. LISTE: valide fino alle 23.00 gli omaggi, e fino alle 01,00 i ridotti. Info e liste: 3406455314 - 3475121985. Mail: info@led.bo.it...

[via SentireAscoltare]

per chi non lo ricorda:



CINEMA _ Nella valle di Elah


Gran film. E vero la morale contro la guerra in Iraq fortunatamente ci è già stata proposta da molti, ma secondo me qui c'è molto di più, si parla di crisi nei rapporti umani, di aridità dei sentimenti, insomma una mazzata ma a me è piaciuto molto.



http://http://www.mymovies.it/poster/?id=49526

venerdì 28 dicembre 2007

Sito dell' anno!

Qualcuno forse lo conosce già, qualcuno forse no, comunque è uno dei migliori siti in circolazione su....praticamente quasi tutto quello che ci interessa a noi "pirati"!
Si chiama RLSLOG.NET.
E' un contenitore di link, così lo si potrebbe chiamare, in realtà è molto di più.
Attivo da 2 anni circa, il sito contiene, oltre ai collegamenti ai torrent, recensioni, approfondimenti, discussioni tra utenti, samples, su praticamente quasi tutto quello che gira intorno all'informatica (applicazioni di tutti i generi, programmi, games...) e alla, chiamiamola, arte (film, musica,..).
Consigliato agli amanti del cinema indipendente americano, agli smanettoni grafici, e..ai rapper!

Piccola guida on-line: guardate i commenti.

giovedì 27 dicembre 2007

Barzelletta di Natale

Un giorno un bimbo scrisse a Babbo Natale:
"Per favore regalami una sorellina"
Babbo Natale gli rispose:
"Ok, spediscimi tua madre"

Quanto costa un iPod??



Sapete quanto costa un iPod??? Il prezzo di listino del nuovo iPod Classic da 160GB e' 249 euro e puo' contenere fino a 40.000 canzoni.
Sapete quanto costa un brano su iTunes Store?? "solo" 0,99 euro.
Quindi..... quanto costa riempire "legalmente" un iPod???
40.000 euro!!!!!! una sciocchezza!!!!
Adesso sapete perche' nessuno vi ha regalato un iPod pieno pieno di canzoni regolarmente acquistate.

Una recente stima quantifica che su un terzo del totale dei PC esistenti al mondo e' possibile trovare un'installazione del noto client P2P LimeWire. Chissa perche'???

mercoledì 26 dicembre 2007

SWAYZAK Dj set al Vox.

Venerdi sera al Vox Club di Nonantola (Mo), Dj set a opera della coppia Taylor-Brown, ossia Swayzak, duo britannico campione della musica dance a 360 gradi, dall'house minimale alla techno commerciale.

giovedì 20 dicembre 2007

BOcommunity contro la pena di morte.


Mi sembra doveroso che anche la BOcommunity festeggi il bel risultato ottenuto martedì dal nostro paese, con la Risoluzione sulla moratoria universale della pena di morte approvata dall'Assemblea Generale dell'Onu, con il voto favorevole di 104 paesi.
E come ha giustamente detto il nostro Ministro degli Esteri, questo non e' che un primo piccolo passo, che deve però avere l'obbiettivo della completa abolizione di questa barbara pratica ancora vigente in numerosi paesi del globo.

CINEMA:..l'amaro in bocca..


..ovvero come ripetere all'infinito lo stesso concetto...




...ovvero come rovinare un film nei dieci minuti finali...

mercoledì 19 dicembre 2007

Marc Houle@KinderGarden, Live Set - Venerdi 21 Dicembre



Originario dell’Ontario, Marc Houle vive oggi fra New York e Berlino, zona geografica che meglio si addice al suo rolo di artista dell’etichetta Minus. Inizialmente conosciuto come membro del trio Run, con Troy Pierce e Magda ha iniziato in seguito un lavoro da solista associando il suo nome alla Minus, remixando per Ellen Allien, Troy Pierce, Imiafan e l’etichetta Esperanza. Il lavoro di Houle è caratterizzato da una ricerca ed uno spirito d’improvvisazione che fanno sÏ che le sue produzioni si succedano senza mai assomigliarsi.

Ingresso: con tessera ARCI obbligatoria (8 euro in lista - 13 euro intero) - Donne omaggio fino allle 00.30. Le liste chiudono alle 01.30.
Infoline: 329.9714611

Kindergarten (ex Estragon): Via Calzoni, 6. Bologna.
Sito ufficiale: www.shape.bo.it
MySpace: http://www.myspace.com/playgarten

[via ClubMuiscLovers.com]

martedì 18 dicembre 2007

PILLOLE: libri.


Protagonista : Julian English, giovane rampollo della borghesia americana nel tempo del proibizionismo.

...Julian scolò un altro bicchiere, poi un altro ancora e infine si alzò per togliersi giacca, panciotto e cravatta. Bevve un terzo bicchiere, prese la bottiglia di whisky, la posò sul pavimento e tirò fuori i suoi dischi preferiti, raccolti in tre album. Mise anche gli album per terra. Li avrebbe ascoltati quando fosse stato abbastanza ubriaco...Esaminò la bottiglia e, vedendo che non conteneva più di mezzo litro di liquore, si spostò in sala da pranzo, ne prese un'altra e la aprì, rimettendo poi il tappo. Mentre ritornava in salotto bevve un lungo sorso e ciò gli dimostrò l'inadeguatezza del bicchiere. Allora ebbe una brillante idea. Prese un vaso da fiori, lo svuotò e si preparò così il più grosso whisky e soda che avesse mai visto. Non durò a lungo. Si alzò di nuovo e andò in cucina a prendersi un piatto di antipasti. Ma erano salati e gli misero sete. Si slacciò le bretelle e gli parve di sentirsi meglio...

Da: "Appuntamento a Samarra" di J. O'Hara.

lunedì 17 dicembre 2007

Elliott Erwitt - "This and That"

Bologna - dal 29 novembre al 29 dicembre 2007
Elliott Erwitt - This and that
[leggi la recensione]


[Vedi la foto originale]
GALLERIA SPAZIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dell'Inferno 5 (40126)
+39 051220184 (info), +39 051222333 (fax)
info@galleriaspazia.com
[via] www.galleriaspazia.com
biglietti: ingresso libero vernissage: 29 novembre 2007. ore 18 curatori: Biba Giacchetti, Daniella Troni autori: Elliott Erwitt genere: fotografia, personale

Sarà esposta una ricca selezione delle immagini piu’significative, quelle immagini che lo hanno consacrato a pieno titolo come uno dei piu’grandi fotografi del Ventesimo secolo, tra cui le famose foto di Nixon e Kruscev, quelle della mitica Marilyn Monroe nonché le celebri foto con i cani





venerdì 14 dicembre 2007

giovedì 13 dicembre 2007

BOcommunity contro ogni discriminazione.

Prendo spunto dal bell'articolo del Senatore Ignazio Marino su "Repubblica" di martedi, per ribadire il no forte ad ogni tipo di discriminazione.
E per ricordare anche noi Mattthew Shepard, studente universitario, che al termine di una festa, invece che essere riaccompagnato a casa dai suoi due coetanei, fu portato in aperta campagna, massacrato di botte, e lasciato morire dopo lunga agonia, legato ad un palo. Per il solo fatto di essere omosessuale.
Ricollegandosi alle polemiche politiche dei giorni scorsi, penso che anche i veri e sinceri credenti, come Marino, non possano non sentirsi parte di questa battaglia di civiltà e libertà
.

martedì 11 dicembre 2007

Gli SMASHING PUMPKINS in concert

Gli SMASHING PUMPKINS hanno annunciato che ritorneranno in Europa per un tour che partirà il 27 gennaio dall’Arena di Belgrado (Serbia), e li porterà nelle principali città europee.
Due le date che li vedranno protagonisti nel nostro paese nel mese di febbraio: il 2 al Datchforum di Milano e il 3 al Palamalaguti di Bologna.
Sarà questa la terza volta che la band viene da questa parte dell’oceano, dopo aver pubblicato l’ultimo acclamato lavoro discografico, 'Zeitgeist', album che è entrato direttamente nella top 5 della classifica americana lo scorso luglio riscuotendo un grande successo anche in molte altre parti del mondo.
Il lungo tour degli SMASHING PUMPKINS è iniziato il 22 maggio scorso a Parigi con uno show 'per pochi fortunati' allo storico ed elegante Grand Rex. Dopo una serie di festival estivi nel vecchio continente, il tour è proseguito in America, con una grandissima partecipazione al concerto-evento dell’anno, il Live Earth (il 7/7/2007), al Giant Stadium di East Rutherford NJ, e diversi concerti negli Stati Uniti. Dopo una seconda tranche europea in agosto (Belgio, Inghilterra, Grecia, Turchia), i Pumpkins hanno fatto ritorno negli USA per una serie di show che è terminata il 18 novembre a Dallas. Durante il concerto, il cantante-compositore e chitarrista BILLY CORGAN, insieme al batterista JIMMY CHAMBERLIN – con JEFF SCHROEDER (chitarra), GINGER REYES (basso) e LISA HARRITON (tastiere) – si esibiscono in un ampio set di brani caratterizzati da una 'epica forza avvolgente', per usare le parole del giornalista americano Richard Cromelin del Los Angeles Times. Parke Puterbaugh del News and Record ha così descritto il concerto:
'La loro rumorosa intensità, complice un gioco di luci stupefacente, ha reso la serata indimenticabile; la seconda metà del concerto è stata la migliore ora di rock a cui abbia assistito in tutto il 2007, e tra le più memorabili da sempre'


JukeBox On-Line




Mettono a disposizione funzioni di ricerca e streaming musicale, senza permettere il download diretto dei brani (esistono vari sitemi per farlo lo stesso...).

lunedì 10 dicembre 2007

LIBRI: La fine è il mio inizio - T. Terzani

Lo ammetto. La prima volta che ho aperto "La fine è il mio Inizio" di Tiziano Terzani, non ho potuto non toccarmi i maroni.
Eran le due di notte, non riuscivo a prendere sonno e di Asimov ne avevo piene le palle.
Preso dal nervosismo e dall'insonnia esclusii subito l'eventualità di rimanere fino all'alba a fissare il soffitto. Rimanevano due possibilità: o passare un'altra nottata nel regno dei funghi con super mario oppure leggermi un libro sulla fine della vita.
Non è che ero molto entusiasta di nessuna delle due opzioni, ma chiesto consiglio a Quelo e con la speranza di addormentarmi il prima possibile ho iniziato la lettura de "La fine è il mio inizio".

Tiziano: ho sempre sentito che avevo delle responsabilità. Quel senso del dovere, poi, che avevo sempre addosso, quel senso che, insomma, era giusto fare certe cose o non farle. Trovavo bello quello che ha detto Martin (Woollacott, del "Guardian" n.d.R.) l'altro giorno, che io avevo un senso della moralità. Ma non ero io... era che non c'era niente di più importante nella mia vita, non c'era niente di più grande, sai... sono uno che non ha mai fatto compromessi. Non ne ho avuto forse un grande bisogno, ma avevo una ripulsione per i compromessi e se questa la vuoi chiamare moralità, sì. Ho fatto questo mio mestiere proprio come una missione religiosa, se vuoi, non cedendo a trappole facili. La più facile, te ne volevo parlare da tempo, è il potere. Facendo questo mestiere la frequentazione del potere è necessaria, indispensabile. Di ogni tipo di potere: il potere assassino, il potere giusto, il potere... il Potere. Perché è quello che determina le sorti del mondo e tu che sei lì a descriverle devi andare dal potere a chiedergli come stanno le cose. Ecco, di nuovo senza che io me lo sia detto una mattina facendo un voto, senza che io ci sia arrivato attraverso constatazioni altrui, io ho sempre provato una ripulsione per il potere. Forse, nel fondo sono un anarchico, ma a me vedere un presidente, un ministro, un generale, tutti con la loro aria tronfia, tutti con la loro pillola da rivenderti, mi ha sempre fatto ribrezzo. Il mio istinto è sempre stato di starne lontano. Proprio starne lontano, mentre oggi vedo tanti giovani che godono, che fioriscono all'idea di essere vicini al Potere, di dare del "tu" al Potere, di andarci a letto col Potere, di andarci a cena col Potere, per trarne lustro, gloria, informazioni magari. Io questo non lo ho mai fatto. Lo puoi chiamare anche una forma di moralità.

E' chiaro che prima di scegliere tra Super Mario e il TerzaniMondo, non avrei mai potuto sapere, che finito il primo capitolo del libro non sarei più riuscito a dormire.
E' ovvio che non avrei mai potuto immaginare che quel vecchio, accarezzato nella copertina da quel bruttissimo elefante, per assurdo mi avrebbe tenuto sveglio sino al mattino, con il libro in mano e il cuore all'orsigna, a new york, in vietnam, e in cambogia, in cina, in giappone, in india, sull'hymalaya...
Se fossi riuscito a capirlo prima avrei sicuramente scelto Supermario che dopo la terza tartaruga volante ti fa andare nel mondo dei sogni come neanche la camomilla sa fare.

Tiziano: Perché il potere corrompe, il potere ti fagocita, il potere ti tira dentro di sé! Capisci? Se ti metti accanto a un candidato alla presidenza in una campagna elettorale, se vai a cena con lui e parli con lui diventi un suo scagnozzo, no? Un suo operatore. Non mi è mai piaciuto. Ho sempre avuto questo senso di orgoglio che io al potere gli stavo di faccia, lo guardavo, e lo mandavo a fanculo. Aprivo la porta, ci mettevo il piede, entravo dentro, ma quando ero nella sua stanza, invece di compiacerlo controllavo che cosa non andava, facevo le domande. Sono stato uno dei giornalisti che alle conferenze stampa del mondo era proverbiale per fare sempre le domande più provocatorie, quelle che non vedi più fare oggi. Quelle che non vedi rivolgere alla Condoleezza Rice che l'altra sera diceva "Le Nazioni Unite ora ci stanno bene a mano". Bastava che uno si riprendesse i giornali di due anni fa "Un momento! Lei il 14 maggio, alle cinque e quaranta alla CBS ha detto «Le Nazioni Unite sono irrilevanti, sono piene di assassini e sono piene di dittatori». E ora le Nazioni Unite sono il toccasana? Ma ci piglia per il culo?!" Questo è il giornalismo.

Ma alla fine della 466esima pagina...

Tiziano: I giornalisti più orribili sono quelli che stanno nel Pentagono, nel ministero degli Esteri, sempre lì, pronti a pigliare il caffè. Si annuncia "Conferenza stampa!" e loro accorrono. Arriva Bush o Rumsfeld che dicono "Allora John, tu che vuoi sapere?" Ma che John?!


... ti senti strano. Non riesci a capire cosa ti succede, ti senti libero come un'acquilia e potente come il fuoco.
Ti guardi dietro di te. Vedi l'uovo e la scintilla. Scruti davanti a te e non sai se guardando nello specchio riuscirai e vedere una fenice.


Solo Audio

daan

domenica 9 dicembre 2007

50 anni sulla strada.


Per ricordare il cinquantennale dell'uscita del libro di J.Kerouac "On the road", la casa editrice americana del testo, ha pubblicato il rotolo sul quale l'autore scrisse tutto il romanzo da cima a fondo.
Anche la BOcommunity festeggia questo libro, inno alla libertà e al viaggio inteso nel senso più profondo del termine, quello che non conosce la parola paranoia.

Giapponesi!!!

sabato 8 dicembre 2007

MUSICA: JUSTICE - "T"

I francesi justice già vincitori di due EMA's Awards, entrambi nella cateroria Best Video, raggiungono la notorietà commerciale (e non) con il singolo D.A.N.C.E.,e sorprendono con il loro primo LP "†"(ebbene sì,è il nome).
French touch di ottima fattura fedele alla linea tracciata ormai da una decade dai veterani Duft Punk. E non disdegnano neppure qualche sguardo oltremanica, verso i colleghi Chemical Brothers.
Insomma,atmosfere cupe che si alternano con simpatiche ed orecchiabili melodie,dance da discoteca per ragazzi che, sì può sembrare scontata, ma che cattura al primo ascolto.
E vogliamo poi dare il giusto merito al video(postato qui sotto)?
Non dico che è l'album della vita, ma se volete qualcosa di diverso dal rock che di solito ascoltate, ebbene, that's the way.

Brioski

RadioHead - unica data italiana


Si terrà il 18 giugno 2008 all'Arena Civica di Milano. I biglietti sono acquistabili sul sito della Ticketone in tutti i punti vendita del circuito (fonte: Indipendente). E' comunque già possibile ordinare i biglietti direttamente dal sito della band.

un po in anticipo, ma visto che vendono gia i biglietti...

via [sentire e ascoltare]

giovedì 6 dicembre 2007

Forza Clementina!


La magistratura in Italia è indipendente dal potere politico. Così indipendente da avere nel Consiglio Superiore della Magistratura (CSM), in qualità di presidente, il diessino Giorgio Napolitano e, come vice presidente, il biancofiore Nicola Mancino. Il tutto per garantire gli equilibri istituzionali (a favore della politica)...

mercoledì 5 dicembre 2007

I migliori 50 film indipendenti




Una classifica dei migliori 50 film indipendenti.... se non ne avete visto qualcuno....
a me pare di averli visti tutti o quasi....

lunedì 3 dicembre 2007

Arte e Islam:un mix esplosivo?


Prima c'erano Theo Van Gogh e le "blasfeme" vignette danesi, in seguito la fatwa al regista afghano Mohammad Amin Wahidi, in questi giorni, prima la "sfortunata" idea di una maestra inglese di chiamare Maometto un orsacchiotto di peluche, ed in contemporanea l'oltraggiosa artista iraniana Sooreh Hera rea di essere gay e..libera di creare!

Di questo passo se nessuno interverrà, continueremo a lasciare alla mercè di qualche cieco estremista il futuro dell'arte di quella che sarà la cultura predominante negli anni a seguire....

Elezioni russe


http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/esteri/russia-voto/risultati-lune/risultati-lune.html

vediamo se adesso cambieranno la costituzione per aggirare il divieto del terzo mandato...vi ricorda qualcosa?

domenica 2 dicembre 2007

CINEMA: Sarebbe facile perdere il CONTROLlo!



Cos'hanno in comune?

The Cure in concerto



THE CURE IN CONCERTO


29/2/2008 Roma - Palalottomatica
2/3/2008 Milano - Palasharp

(Organizzazione con tanto di pulmino della BOcommunity in allestimento).....